Joomla! 1.0 - 'Experience the Freedom'!. Non è stato mai così facile creare il proprio sito dinamico. Gestisci tutti i tuoi contenuti dalla migliore interfaccia amministrativa per un CMS. Trovate il supporto italiano su www.joomla.it.

   
  

 

 
Home arrow Aree protette arrow BiodiversitÓ
BiodiversitÓ
Suoni dalla natura PDF Stampa E-mail

 Image

Il più grande archivio sonoro lo trovate su internet realizzato da Macaulay Library. Più di 150.000 registrazioni audio digitali. Una vera chicca per appassionati e non per imparare a riconoscere le voci di alcuni degli esseri viventi che condividono con noi questo meraviglioso puntino nell'Universo chiamato Terra. Qui trovate alcuni esempi.
 
Galapagos: muore il solitario George PDF Stampa E-mail
 

George, l’ultimo sopravissuto della sua specie, "Chelonoidis Abingoni"  era originario dell'isola di Pinta, la più settentrionale delle Galapagos. Aveva più di 100 anni secondo i responsabili del Parco Nazionale delle Galapagos. Le tartarughe giganti devono la loro estinzione alla voracità delle capre e dei maiali che distruggendo l’habitat delle tartarughe hanno ridotto irreversibilmente il loro numero. Addio George. La tua vita il tuo sacrificio, la tua solitudine, purtroppo non fermano la capacità distruttiva dell’uomo sulla Terra ma grazie a te molte persone continueranno a lottare per proteggere le altre specie in via di estinzione. Per approfondire leggete questi articoli del National Geographic e de El Mundo 

 
La veritÓ su strage di Capidogli in Puglia PDF Stampa E-mail
 

Capodogli spiaggiati e trivellazioni di petrolio nell'Adriatico. Quale relazione tra questi due episodi? Su TerraNostra di Gianni Lannes una inchiesta inquietante ci dice finalmente cosa è accuduto.

"La nave “Pelagia” ha effettuato ricerca di petrolio in acque italiane da novembre a dicembre dell’anno 2009, proprio nell’habitat in cui nuotavano i capodogli trucidati (fotografati da cetologi di chiara fama). Gli olandesi hanno utilizzato cannoni pneumatici (air gun) che sparano onde acustiche in acqua per saggiare il riflesso sismico e la geologia dei fondali. L’intrusione e la massiva interferenza ha provocat...

Leggi tutto...
 
L'Aquila: rospi scapparono tre giorni prima PDF Stampa E-mail
 
Una nuova prospettiva di indagine si apre sul fronte della prevenzione dei terremoti: i rospi potrebbero aiutare a comprendere l'immediatezza del sisma. Infatti, secondo gli scienziati che studiavano la colonia di rospi del lago San Ruffino, tre giorni prima che il terremoto distruggesse la città di Aquila, i rospi l' abbandonarono avendo avvertito la minaccia. Secondo quanto pubblicato dal Journal of Zoology", le colonie di rospi si ridussero del 96% in un raggio di 76 km dall'epicentro del terremoto. La notizia su El.mundo.es e Il Mattino
 
Birdcam e i falchi pellegrini LIVE! PDF Stampa E-mail
 Image
Una vera diretta per seguire i voli, le deposizioni, covate e schiuse dei nostri amici falchi, la trovate su BIRDCAM .  Infatti da diversi anni i falchi pellegrini abitano gli edifici alti delle città e qualcuno ha pensato di inserire una webcam  vicino al nido. Perfino a Roma ce ne sono...
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 9 di 30

Articoli correlati