Questa versione di Joomla 1.0.11 viene rilasciata da www.joomlaitalia.com in lingua italiana sia backend che frontend.
 
Home arrow Rifiuti arrow Rifiuti Pericolosi arrow Buon compleanno rifiuti!
Buon compleanno rifiuti! PDF Stampa E-mail
Scritto da Ilaria D'Aprile   

 Image

Un anno fa era iniziata a Napoli l’emergenza rifiuti della Campania probabilmente perché il governo Prodi aveva sottratto alla camorra l’affare delle discariche adoperando l’esercito, polizia e carabinieri per presiedere le aree prescelte per i loro fruttuosi traffici.

Cade il Governo Prodi e Berlusconi fa il miracolo: l’immondizia scompare dal centro della città ma rimane nelle contrade. Nessuna rivolta violenta per le strade come era accaduto in quei giorni a Pianura

Dall'inchiesta aperta emerge anche un interesse del clan camorristico Varriale per una speculazione edilizia nella zona, come si apprende da RaiNews24 e dalla Protezione Civile Nazionale.

Da qualche giorno è stata aperta la discarica di Chiaiano e si riaccende la protesta popolare, pacifica- leggi Carta-: il geologo Franco Ortolani ha accertato l’inadeguatezza della cava in questo rapporto del 27 gennaio 2009.

Intanto nell’asse mediano tra Napoli e Caserta, continuano gli scarichi di rifiuti -denunciati dal blog laterradeifuochi-, ogni piazzola una discarica, ciascuna strada secondaria di periferia si trasforma in asse mediano. Le parole di Saviano in questo scritto danno voce a quella periferia.

Ultimo aggiornamento ( mercoled 25 febbraio 2009 )
 
< Prec.   Pros. >

Articoli correlati