La veritÓ su strage di Capidogli in Puglia
Scritto da Ilaria D'Aprile   
 

Capodogli spiaggiati e trivellazioni di petrolio nell'Adriatico. Quale relazione tra questi due episodi? Su TerraNostra di Gianni Lannes una inchiesta inquietante ci dice finalmente cosa è accuduto.

"La nave “Pelagia” ha effettuato ricerca di petrolio in acque italiane da novembre a dicembre dell’anno 2009, proprio nell’habitat in cui nuotavano i capodogli trucidati (fotografati da cetologi di chiara fama). Gli olandesi hanno utilizzato cannoni pneumatici (air gun) che sparano onde acustiche in acqua per saggiare il riflesso sismico e la geologia dei fondali. L’intrusione e la massiva interferenza ha provocat...

...la fuga dei cetacei verso l’Adriatico dove sono andati a morire per embolia gassosa a livello coronarico.  L’affondo acustico spaventa queste creature e le spinge ad una risalita troppo rapida, in cui trovano frequentemente la morte. I cetacei sono  dipendenti dall’udito per la loro sopravvivenza. Molti esperti sono preoccupati  dall’inquinamento acustico causato dalla navigazione, dalle rilevazioni sismiche, dalle trivellazioni per l’estrazione degli idrocarburi, dalle costruzioni marine e dai dispositivi sonar (lavorano a medie frequenze)"La notizia su Italia terra nostra
Ultimo aggiornamento ( giovedý 28 ottobre 2010 )